POLIGNANO A MARE: ha inaugurato infatti il 17 novembre la rassegna “Meraviglioso Natale” che ha portato in città spettacoli di luce e l’abete più grande di tutta la Puglia.

A Polignano a Mare è già tutto pronto per il Natale, ha inaugurato infatti il 17 novembre la rassegna “Meraviglioso Natale”, che ha portato in città spettacoli di luce e un abete che, con i suoi 18 metri d’altezza, promette di essere il più grande di tutta la Puglia.

Per accedere al centro storico e visitare il villaggio natalizio, però, è necessario pagare un ticket di 5 euro e passare attraverso dei tornelli che regolano gli accessi: un provvedimento reso necessario per ragioni di sicurezza che subito ha sollevato le polemiche. Sui social prevale infatti il dissenso e qualcuno invita addirittura a boicottare l’iniziativa: in molti si lamentano delle lunghe code per acquistare la card e entrare nel centro storico, altri invece si chiedono se sia giusto limitare l’accesso di uno spazio pubblico. A far discutere poi, è l’incertezza legata al fatto di dover pagare il ticket d’accesso una tantum oppure per ogni ingresso. Entusiasmo invece tra le associazioni di albergatori e commercianti.

Secondo quanto scritto dalla Gazzetta del Mezzogiorno il provvedimento sarà attivo infatti tutti i week end, a partire da questo, fino al fine settimana dell’8 dicembre. Poi la regola varrà tutti i giorni fino al 6 gennaio e, essendo ricaricabile, sarà anche l’unico modo per acquistare i prodotti dei mercatini e di visitare le attrazioni natalizie installate dal Comune per le festività. L’iniziativa nata per rilanciare il turismo invernale nella città Natale di Domenico Modugno rischia però di trasformarsi in un boomerang: “Che è Venezia?“, scrive infatti qualcuno su Twitter. “Modugno si starà rivoltando nella tomba” dice un altro. Ma non manca chi, dopo aver visitato gli addobbi del centro storico, ha commentato entusiasta.

Ma come funziona l’acquisto del ticket?

Come prima tappa si va all’infopoint vicino la statua di Modugno, la coda può avere un’attesa stimata di un paio d’ore per il ritiro della card dove la gente chiede informazioni: i 5 euro per accedere all’area rossa si pagano una volta sola o sempre? A dare risposta è direttamente uno degli operatori secondo cui bisogna pagare ogni volta (nelle informazioni pubbliche si dice che con la card si entra fino al 6 gennaio).

Dopo aver ritirato la card assieme ad una ricevuta “anonima”,si passano i tornelli per entrare nell’atmosfera natalizia: l’albero addobbato a festa alto 18 metri, il villaggio di Santa Claus con stand stracolmi di oggetti e dolcetti, e tante lucine colorate che illuminano la città vecchia e il mare d’inverno.

Ma se durante il tour vi dovesse venir fame, bisogna rivolgersi ad uno degli addetti ai lavori che dopo aver passato la vostra card su un lettore, vi rilascerà un ticket (sempre anonimo) con cui ritirare il prodotto da voi scelto. L’unico dubbio che resta riguarda gli accessi futuri: per ri-entrare a Polignano occorrerà pagare di nuovo il ticket di 5 euro? Oppure no? Attendiamo chiarimenti dagli organizzatori.

L’articolo POLIGNANO A MARE: ticket a 5 euro per vedere le luminarie, come funziona sembra essere il primo su PUGLIAEVENTS.IT | News ed Eventi in terra Pugliese.



Sorgente: PugliaEvents
Articolo originale: POLIGNANO A MARE: ticket a 5 euro per vedere le luminarie, come funziona