SCIOPERO: Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base hanno proclamato uno sciopero generale per venerdì 10 novembre.

Per venerdì 10 novembre è stato indetto uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private.  Treni e mezzi del trasporto pubblico locale sono a rischio. A Milano lo stop potrà coinvolgere Trenord, Trenitalia e Atm (metro, bus e tram).

Allo sciopero aderiscono i lavoratori aderenti a Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base.

Sui treni a lunga percorrenza di  Trenitalia, il servizio potrebbe essere interrotto dalle 21 del 9 alle 20.59 del 10 novembre, mentre su quelli regionali di Trenord, dalle 21 del 9 alle 17.59 del 10.

Potrebbero esserci disagi per il trasporto aereo: i controllori di volo dell’Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica si fermano per 4 ore, il personale turnista dalle 13 alle 17 e quello normalista 4 ore a fine orario di servizio.

Anche i dipendenti Atm rapprensentati dalle sigle sindacali in questione – Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base – dovrebbero incrociare le braccia ma gli orari sono ancora da definire.

 

L’articolo SCIOPERO: nuovo stop per treni, aerei e mezzi di trasporto pubblico sembra essere il primo su MILANOEVENTS.IT | News ed Eventi in città.



Sorgente: MilanoEvents
Articolo originale: SCIOPERO: nuovo stop per treni, aerei e mezzi di trasporto pubblico